SanDisk è sicuramente uno dei brand più riconosciuti nel settore delle memorie e, come già visto per la recensione della SanDisk Connect Wireless Stick, sta cercando nuove soluzioni per andare oltre il classico concetto di pennetta USB.

Oggi parliamo di una pennetta USB “diversa” perché pensata per i dispositivi mobile di Apple, o almeno per tutti quelli dotati di ingresso Lightning. Stiamo parlando della SanDisk iXpand Flash Drive, una pennetta che vede due estremità e due possibilità di ingresso, una classica USB 3.0 ed appunto un connettore Lightning.

Apple, continuando a produrre prodotti che offrono 16GB di memoria interna nei loro modelli base, in un certo senso aiuta SanDisk: quante volte vi è capitato di ritrovarvi quel maledetto avviso di memoria quasi piena? Quante volte avreste voluto avere più spazio o un modo semplice ed immediato per effettuare un backup su una memoria esterna?

Sandisk iXpand

SanDisk offre tutto questo in unico prodotto, che si rivela rapido, semplice ed efficace: diversi mesi fa SanDisk aveva lanciato la prima versione della sua iXpand che aveva però dei limiti come le dimensioni ingombranti, dovute ad una batteria integrata, ed una velocità di trasferimento “solo” USB 2.0; questa nuova versione che proviamo oggi è, invece, molto più piccola nelle dimensioni, e finalmente supporta le velocità USB 3.0.

Sandisk iXpand-10

Questa SanDisk iXpand presenta diversi tagli, come tutte le pennette USB: 16GB, 32GB, 64GB e 128GB. Noi abbiamo ricevuto in prova il modello da 32GB, probabilmente la migliore soluzione per rapporto capacità-prezzo.

I materiali sono buoni: metallo e gomma per assicurare resistenza e flessibilità. L’ingresso Lightning risulta incastrabile in un piccolo incavo presente sulla parte gommata, ma dopo il primo utilizzo sarà impossibile reinserirlo, in quanto la gomma si deforma ed il connettore rimane leggermente più elevato: niente di preoccupante, solo una soluzione inutile.

Sandisk iXpand

L’estremità USB 3.0 funziona come una qualsiasi pennetta, da inserire in un computer per spostare facilmente qualsiasi tipo di file. Per leggere questi dati sul iPhone o iPad sarà necessario installare l’applicazione gratuita iXpand Drive, che funzionerà sia come gestore file che come riproduttore multimediale. Per scaricarla velocemente, vi basterà inserire la iXpand Flash Drive all’interno del vostro dispositivo Apple e seguire le istruzioni che vi rimanderanno all’applicazione sull’App Store.

Facile da usare:
Collegare l’unità al proprio iPhone o iPad per lanciare l’applicazione. Una volta lanciata l’applicazione, è possibile impostarla in modo che esegua automaticamente il backup di foto e video dal rullino all’unità. L’applicazione facilita e consente inoltre la visione di film e l’ascolto di musica direttamente dall’unità. Per proteggere i propri contenuti, l’applicazione consente di crittografare i file per un trasferimento ed una memorizzazione sicura tra dispositivi.

Caratteristiche e vantaggi:
• Libera spazio su iPhone o iPad
• Esegui automaticamente il backup di foto e video dal rullino
• Guarda i film direttamente dall’unità (supporta tutti i formati più comuni)
• Trasferisci file dal computer a velocità da USB 3.0

Una volta scaricata l’app, ben realizzata e di facile fruizione, potremo accedere ai contenuti presenti sulla pennetta. Di default sono state create da SanDisk 4 cartelle: video, musica, foto, camera, con dei sample precaricati da SanDisk per verificarne il funzionamento. Presenti anche dei tab per file video, audio o immagini, così da navigare solo i tipi di file che ci interessano.

Tra le funzioni degne di nota c’è il backup automatico delle foto scattate. Una volta collegata la nostra iXpand, tutte le immagini saranno copiate nel supporto e, se vogliamo, anche eliminate dal dispositivo, così da liberare la memoria interna. Non solo foto, in quanto iXpand è anche in grado di fare il backup della rubrica, così da poterla ripristinare facilmente in caso di cancellazione o cambio dispositivo.

I file possono essere anche trasferiti in maniera inversa, ossia da iXpand al dispositivo iOS: questi saranno collocati nella cartella “download” nell’applicazione iXpand Drive e potremo usarli anche con la pennetta scollegata.

Sandisk iXpand

Per quanto riguarda i consumi non ho notato anomalie: in caso di utilizzo multimediale intenso l’app avrà lo stesso impatto di YouTube, ma niente di esagerato o sconsigliabile. Ovviamente se aveste intenzione di vedere un film tramite questa iXpand la batteria ne risentirà: se possibile, in questo caso, vi consiglio di scaricare il film sulla memoria interna e lasciare libero l’ingresso Lightning per poter ricaricare lo smartphone in caso di necessità.

Sandisk iXpand

Il mio unico vero appunto riguarda le temperature: come già notato per la SanDisk Ultra Fit, le dimensioni contenute spesso portano ad una scarsa dissipazione del calore, con temperature elevatissime. Appena scollegata dal computer, dopo aver effettuato diversi test e trasferimenti dati, questa iXpand Flash Drive risulta bollente, quasi al punto da scottarsi.

Sandisk iXpand

In conclusione, questa iXpand Flash Drive di SanDisk è la perfetta soluzione per chi vuole sempre a disposizione una soluzione per aumentare lo storage del proprio dispositivo Apple. In aggiunta, è anche un ottimo dispositivo di backup e una pennetta USB 3.0 con buone velocità. Gli unici difetti riguardano le temperature ed i prezzi:

  • 16GB: circa 49€
  • 32GB: circa 52€
  • 64GB: circa 72€
  • 128GB: circa 127€
    (prezzi Amazon)

I prezzi sono salati, personalmente vi consiglio il modello da 32GB che valuto come la migliore soluzione per rapporto capacità-prezzo. Tuttavia dietro questi prezzi c’è anche lo sviluppo dell’ottima applicazione, cosa non sempre scontata per questo tipo di dispositivo. Ci sono alternative più economiche ma qui c’è tanta qualità: se ci tenete davvero ai vostri file ed ai vostri backup, SanDisk è la soluzione.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: