Barcellona ci ha lasciato molti piacevoli ricordi per quanto riguarda i dispositivi mobili; sicuramente per quanto riguarda il reparto audio Plantronics ci ha positivamente stupito. Per l’anno 2014 sono stati presentati 2 auricolari pensati per due target diversi, uno buisness e uno sportivo, di eccellente fattura e indubbia qualità come Plantronics ci ha sempre abituato.

Vogliamo presentarvi le nostre impressioni sull’ auricolare pensato per il mondo buisness dopo alcune settimane di utilizzo.

Voyager Edge – Impressioni

Le caratteristiche ufficiali non stiamo a ripetervele, vi lasciamo all’ottimo sito ufficiale dove riporta tutte le specifiche e i dettagli, noi invece vi parliamo dell’utilizzo quotidiano:

A prima vista sembra un normale auricolare mono bluetooth ma ciò che lo differenzia dalla concorrenza non è certo la forma, che comunque rimane gradevole ed elegante,  ma è il cuore all’interno che lo distingue degli altri. Innanzitutto riusciamo a coprire totalmente la giornata lavorativa grazie all’autonomia di 6 ore con la batteria interna e 10 aggiuntive con la basetta di ricarica incorporata, l’orecchio non è per niente affaticato per via del ridotto peso, solo 9 grammi di peso (la basetta di ricarica invece ha un peso di 37grammi) l’audio è di ottima qualità in entrata e in uscita, come Plantronics ci ha sempre abituato, e sicuramente la forma allungata del microfono migliora ulteriormente la possibilità di ricevere chiaramente dal nostro interlocutore la voce è sempre risultata chiara e limpida grazie anche ai 3 microfoni che collaborano tra loro per la riduzione dei rumori.

Ear's On
Ear’s On

L’auricolare funziona completamente con i comandi vocali, in caso di chiamata basta dire ciò che vogliamo fare (rispondere o ignorare) mentre per le interazioni con lo stesso sono presenti differenti tasti: un comodissimo tasto dedicato per utilizzare i comandi vocali, come controllo batteria o connessione, che serve anche da tasto muto e play/pausa in caso di ascolto musicale, switch per accendere e spendere il dispositivo (con una comoda segnalazione audio), due tasti per il volume sono i tasti presenti sull’auricolare mentre sulla dock è presente un led luminoso sensibile al tatto per controllare la carica della stessa.

La base è uno dei due punti di forza dell’accessorio, grazie alle ridotte dimensioni è possibile trasportarlo comodamente in tasca, nella borsa o marsupio oppure agganciati alle chiavi tramite il pratico laccio in tessuto posto in prossimità dell’ingresso della ricarica; la certezza di poter ricaricare l’auricolare ed estendere per altre 10 ore la batteria ovunque siamo in qualsiasi momento garantisce una sicurezza unica di possibilità di lavorare “hands-free” senza bisogno di preoccuparsi di portarsi dietro cavetteria varia.

Il secondo punto di forza, ed anche il più importante, è la teconologia “Smart Sensors” ( i sensori all’interno) essi sanno se l’auricolare è attualmente indossato o meno (reindirizzando la chiamata nel secondo caso direttamente al telefonino), permetteranno di rispondere automaticamente alla chiamata nel caso si indossi in quel momento l’auricolare e comunicheranno all’utente (se memorizzato in rubrica) il nome di chi sta chiamando.

Accessori
Accessori

Bluetooth 4.0 e NFC sono i metodi di accoppiamento supportati e non abbiamo avuto problemi a collegarlo ne a diversi dispositivi Android o ad un iPad Dobbiamo essere sinceri, non abbiamo trovato difetti tangibili nel’ Voyager Edge, l’unico fastidio lo abbiamo trovato le prime volte per inserire l’auricolare nell’orecchio con il gommino standard perchè diverso dai comuni auricolari all’inizio avevamo paura che potesse caderci inavvertitamente con un movimento brusco della testa, ma dopo poca pratica siamo riusciti a trovare la posizione ottimale e in questo caso esso è saldo al nostro padiglione auricolare; resta comunque la possibilità di sostituirlo con uno degli altri in dotazione di diverse misure e forme.

La leggerezza e la semplicità d’uso la fanno da padrona

Completa la dotazione un caricatore da auto e un cavo per ricaricare la basetta o direttamente l’auricolare.

Sarà in vendita da Aprile ad un prezzo indicativo di 129€ e sarà disponibile in due colori, Carbon Black e Glacial White.

Degno di nota a parte il premio recentemente vinto al MWC 2014 a Barcellona per l’ Innovazione e per il Design da Envisioneering.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: