Sono anni ormai che si sente parlare di questo interessante ex-progetto da parte di Yota. Se la prima (mai commercializzata in Italia) versione di Yota Phone non ha convinto del tutto, oggi ci troviamo di fronte ad una maturità netta. Yota Phone 2 è finalmente pronto ad essere il tuo inseparabile compagno di viaggio, perchè in fondo, gli smartphone sono questo. Eccezionale lo studio e la realizzazione dietro questo dispositivo che ha tutte le carte in regola per essere l’innovazione degli ultimi anni. Yota Phone 2 è pronto. I consumatori?

Ecco le offerte in tempo reale del prodotto, per inquadrarlo subito nella sua fascia di prezzo attuale:

Guarda le offerte su: Amazon.it

Kelkoo: 119,9€ da Clickforshop

Video Review

Unboxing

Yota Phone 2 Unboxing

Yota per questo test non ha fornito la confezione ufficiale, neanche una non definitiva. Poco male, nel box di vendita dovrebbero essere presenti:

  • Cuffie auricolari In-Ear, cavo patto anti-ingarbugliamento e tasto di risposta rapido(comanda anche il player musicale)
  • Caricatore da parete, con ingresso Usb
  • Cavo Usb-MicroUsb, dedito alla connessione al Pc e alla semplice ricarica

Dotazione basica

Scheda tecnica YotaPhone 2

Yota Phone 2 Specifiche tecniche

Sistema OperativoAndroid
Versione Sistema OperativoAndroid 4.4 KitKat
Dimensioni144.9mm x 69.4mm x 8.95mm
Peso145 grammi
CPUQualcomm MSM8974 Snapdragon 801 2.2 GHz Quad Core
GPUAdreno 330
RAM (GB)2
Memoria interna (GB)32
Pollici Display5
Risoluzione Display1080 x 1920 pixel
Tipologia DisplayAMOLED Touchscreen Capacitivo Multitouch colori 16 milioni Gorilla Glass 3 + Secondo schermo E-Ink da 4.7 Pollici con Risoluzione 960x540, scala di grigi a 16 livelli
Megapixel Fotocamera8
Capacita batteria (mAh)2500

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica YotaPhone 2.

Design ed ergonomia

Yota Phone 2 Design

YotaPhone 2 offre un impatto semplice, pulitissimo e lineare. Può sembrare qualcosa di già visto, in realtà è forse l’unica strada per rendere comodo un dispositivo del genere.Carattere da vendere!Costruzione si assoluto livello e lavorazione dei materiali (vetro e policarbonato) invidiabile fanno di YotaPhone 2 uno smartphone piacevole da maneggiare. Leggermente scivoloso, con qualche giorno di abitudine non dovrebbe essere un problema. Ovviamente il display Electronic Paper al posteriore offre una possibilità di personalizzazione quasi infinità. Con YotaPhone 2 potete esprimere la vostra creatività sempre, in ogni momento e con una semplicità disarmante.

Yota Phone 2

Sulla parte anteriore domina, il “grande” display da 5 pollici FulHD Amoled. Inoltre troviamo, la fotocamera frontale da 2,1 Megapixel. Non mancano i sensori di Prossimità e Luminosità, accompagnati dal Led di notifica.

Yota Phone 2

Muovendoci verso i lati, seguendo le dolci linee opache, troviamo sulla sinistra una pulizia estrema. Il design ne esce vincitore. Sulla destra, invece, troviamo tutto il resto. Tasto di accensione / spegnimento , Bilanciere del volume (che nasconde l’ingresso NanoSim, una genialata). Il feedback è ottimo, nessun scricchiolio, soluzione chirurgica, un plauso ad Yota.

Yota Phone 2

Osservando la parte inferiore, notiamo la presenza del piccolo ingresso MicroUsb ed un microfono per la riduzione dei rumori. La parte superiore si presenta con l’ingresso Jack Audio da 3,5 mm .

Yota Phone 2

Il posteriore ospita la Fotocamera posteriore da 8 Megapixel con Flash Led. Non manca il logo Yota Phone ed ovviamente, il secondo display E-Ink da 4.7 Pollici!

Display | E-Ink

Yota Phone 2 possiede un display da 5 pollici Amoled con risoluzione FullHD (1920 x 1080). Colori molto vivi e ventaglio cromatico amplio, punto di bianco abbastanza buono, neri profondissimi come da tradizione Amoled. Buona luminosità massima, sotto la luce diretta del sole si legge in maniera discreta. Gli angoli di visualizzazione sono praticamente nulli, anche fuori asse la leggibilità è massima. La diagonale di 5 pollici non è l’ ideale massimo per utilizzare il dispositivo con una sola mano.

Yota Phone 2 Display

Menzione più che speciale va fatta al Display da 4.7 Pollici Electronic Paper sul retro. La risoluzione è di 960×540 che su un display di queste dimensioni, in fondo ci può stare tranquillamente. Grazie anche alla scala di grigi a 16 Livelli, la visualizzazione di documenti è assicurata, con una leggibilità perfetta alla luce del sole, mentre in condizioni di scarsa luminosità  si va incontro a difficoltà (il pannello non è retroilluminato). TouchScreen e refresh ogni 0.12 secondi assicurano un’esperienza più che piacevole. Consumi energetici pari a zero, con la possibilità di impostare un’immagine da avere sempre attiva anche quando la batteria è scarica. Usato nel modo giusto, può estremamente semplificare la vita nelle condizioni adatte.

Yota Phone 2 Due Display

Prestazioni

Yota Phone 2 Prestazioni

Yota Phone 2 si presenta con Android KitKat 4.4 Stock, la versione del kernel è la 3.4.0, tutto ciò consente una interazione con il dispositivo davvero unica. Non esistono situazioni dove questo “piccolo smartphone” mostra il fianco, utilizzarlo tutti i giorni è decisamente una esperienza più che piacevole.

Tips & Tricks: Yota Phone 2 non soffre di surriscaldamento (se escludiamo l’utilizzo estremamente prolungato in fase di gaming).

Browser

Yota Phone 2 recensione

Il Browser di serie è Chrome, essendo completamente Android Stock. Le pagine web vengono gestite alla perfezione, con una velocità di caricamento molto buona. Tutte le operazioni vengono eseguite senza alcun tipo di problema o di rallentamento, i muscoli di questo hardware non troppo recente si fanno sentire. Il la diagonale da ben 5 pollici è perfetta per leggere in tutta comodità, passare tramite Yota Mirror al display E-Ink è un bellissimo asso nella manica. Navigazione, piacevole, veloce e versatile. Merito di Yota e Chrome.

Yota Phone 2

Utilizzo e software | Yota Hub | Yota Mirror

Yota Phone 2

Tralasciando le ovvie personalizzazioni di Yota, stiamo parlando i un classico Android in versione Stock, precisamente Kit-Kat. Lollipop non dovrebbe tardare molto. Le prestazioni sono più che valide, l’utilizzo è sempre fluido e scattante. Grazie alla abbondante presenza di RAM anche operare in multitasking non è un problema.

Il Google Now Launcher (Default) permette di inserire poche icone sia nella Dock, che nelle pagine stesse. La barra di ricerca Google è Classico Androidsempre presente, così come i widgets che insieme alle icone di sistema si danno una svecchiata. Il nuovo App Drawer oltre a non-presentare una bellissima animazioni di apertura (arriverà con Lollipop), si configura come una sorta di enorme cartella dove ritroviamo tutte le applicazioni installate. In home, scorrendo tutto a sinistra c’è Google Now, pronto a rispondere alle più fantasiose domande.

Fin qui, tutto nella norma, ma appena giriamo lo smartphone, ecco che si apre un mondo totalmente diverso. Il display posterioire offre una interazione innovativa. Forse troppo, o meglio c’è da abituarsi e da cambiare le azioni standard che gli smartphone attuali ci impongono di fare. Qui l’utente deve leggermente adattarsi per riuscire a fruttare a pieno le potenzialità offerte da Yota, è la tassa da pagare per andare incontro ad un prodotto così diverso.

Yota Phone 2 Yota Hub

In ogni caso la gestione software offerta da Yota Phone 2 è semplicissima, tramite lo Yota Hub è possibile cambiare Cover (possibilità di impostare immagini personali o fare il download di Wallpaper da Yota Hub) e Pannelli in un attimo, offrendo una personalizzazione estrema (Inclusi Pre-set da modificare). Funzionalità jolly è Yota Mirror. Tramite uno swipe dal tasto virtuale Home, è possibile passare alla visualizzazione di Android sul display E-Ink. L’interazione non è rapidissima, c’è un minimo d ritardo tra tocco e risposta ma in casi estremi può essere la marcia in più. Avere sempre tutto a portata di sguardo, senza aver paura del consumo energetico è il sogno di ogni smartphone-fan più accaniti.

Nota di merito per la scelta di Yota di spostare queste applicazioni nel PlayStore in modo da offrire aggiornamenti rapidi, costanti e corposi senza dover creare un OTA di sistema di pochi MB. Mossa saggia.

Yota Phone 2 si sposa alla perfezione con l’esperienza Gaming, segno di una grandissima ottimizzazione. Presente la possibilità di entrare in Immersive Mode (solo con titoli ottimizzati).Nemmeno l’uscita brutale da giochi pesanti, permette a Yota Phone 2 di mostrare il fianco.

Parte telefonica di Yota Phone 2, su un livello superiore rispetto alla concorrenza. La ricezione è molto buona, possibile effettuare una telefonata anche in situazioni di ricezione difficile. La capsula auricolare possiede ottime tonalità di voce trasmessa, un suono molto caldo e forte. Il microfono compie bene il suo lavoro, il nostro interlocutore, ci sente molto bene. L’audio in vivavoce non è qualitativamente alto come la capsula auricolare.

Yota Phone 2 Telefono

Messaggistica abbastanza convincente, la tastiera della Android si conferma accattivante sul piano estetico e decisamente funzionale nel pratico. Il Tap rapido viene recepito senza nessun tipo di problema, il feedback è ottimo. Anche in questo caso sono giuste le personalizzazioni. Possibilità di attivare la tastiera Swipe , di inserire emoticon in maniera rapida e tasti con più funzioni.

Autonomia | Yota Energy

Yota Phone 2 Autonomia

Sono 2.500 mAh messi a disposizione dal produttore per questo dispositivo, sulla carta nessuna sorpresa (in realtà era viva la paura di avere una batteria sottodimensionata). Ma la vera sorpresa arriva dal suo utilizzo. Yota Phone 2 ci permette di concludere tranquillamente una giornata di uso medio.

Bene così Yota!Il secondo display trovare un utilizzo interessante nel vivere quotidiano quando  siamo a corto di energia. Yota Energy ci permette d regolare tantissimi parametri e sopratutto di dare un senso deciso alle ultime percentuali di autonomia. 2.500 mAh che ci portano a poco più della metà giornata con utilizzo intenso mentre con il secondo display si supera abbondantemente i due giorni. Ecco forse, è uesto uno degli aspetti più interessanti di Yota Phone 2, non dover parlare di ore di autonomia ma di giornate, finalmente.

Fotocamera e Multimedia

Yota Phone 2

La Fotocamera Posteriore è da 8 Megapixel + Flash LED. Viene gestita dal software di Google nella maniera giusta (necessita di miglioramenti), anche se l’interfaccia fotografica pensata dal colosso di Mountain View è troppo snella.

Gli scatti in condizione di piena luce sono abbondantemente sufficienti, buona la quantità e la qualità del dettaglio catturato, discreto l’effetto dello sfocato. 8 Megapixel classici che non tradiscono. In condizione di illuminazione difficile, la fotocamera fa quel che può, cercando di contenere il rumore. In condizioni estreme il Flash LED svolge alla perfezione il suo dovere. I video vengono girati in FullHD, la qualità è molto buona così come audio catturato.

Esempi:

La Fotocamera Frontale è da 2,1 Megapixel scatta in maniera onesta e forse, forse poteva anche non essere inserita. Perchè? Yota Phone 2 consente di scattare Selfie con la Camera Posteriore da 8 Megapixel semplicemente guardandosi tramite il Display E-Ink. In questo caso, ottimi selfie !

L’applicazione Foto di Google, sebbene sia semplice, pulita e lineare, mostra qualche indecisione con immagini ad altissima risoluzione. Piccole inerzie che vengono subito risolte grazie a Gallerie di terze parti, questo è il bello di Android. In ogni caso l’applicazione Foto di Google si comporta bene con tutti i Files di Test che gli abbiamo dato in pasto, digerisce in maniera leggermente macchinosa anche un 4K davvero molto pensate, che spesso e volentieri mette in crisi tutti i processori più rodati, finezze.

Yota Phone 2 Multimedia

Play Music è il player di default. Ottima l’interfaccia, la struttura e la gestione dei nostri brani on-line ed off-line. Anche in questo caso il Material Design (non completo, mancano le azioni di Lollipop) regala tantissime animazioni che  permettono una piacevolezza nello scorrere i menù invidiabile. La qualità audio? Il volume c’è e si sente mentre la qualità del suono non è particolarmente fine. Il suono è leggermente oppresso, quasi inscatolato. Nella maggior parte dei casi non è un problema, chi ama la qualità audio pura noterà imperfezioni.

Considerazioni finali

Yota Phone 2

Yota Phone 2 ha due anime. La prima, classica, semplice e che fa il suo compito senza strafare. La seconda, aggressiva, decisa e piena zeppa di personalità spesso assente su altre proposte di mercato. Differente e innovativo, Yota Phone 2 è il prodotto che fa ben sperare in un futuro diverso per gli smartphone. Yota Phone 2 cambierà il tuo utilizzo Spesso la massa ha troppa diffidenza verso il cambiamento e forse Yota Phone 2 pagherà questo dazio. La strada che ha intrapreso Yota però, è quella giusta e con la giusta perseveranza arriveranno i meritati risultati. Questo è ciò che concerne la filosofia di Yota, nel concreto c’è uno smartphone con due display eccezionali e con una interazione molto easy e lineare. C’è da dire che come semplice telefono fa il suo sporco dovere! Può arrivare anche a più di due giorni di autonomia. Cosa volere di più?

Rapporto qualità – prezzo

Yota Phone 2 Rapporto Qualità-Prezzo

Per portarci a casa questo condensato di innovazione, qualità e prestazioni, tocca sborsare di listino la modica cifra di 749 Euro. Un prezzo che seppur giustificato dalla forte anima innovativa, non aiuta l’ingresso veloce in un mercato competitivo, sopratutto per un prodotto che deve cambiare le regole del gioco stravolgendo l’interazione ormai noiosa che gli attuali competitors propongono. Il calo naturale del prezzo nel tempo può aiutare Yota Phone 2 ad avere la visibilità che merita.


Offerte Yota Phone 2

Guarda le offerte su: Amazon.it

Kelkoo: 119,9€ da Clickforshop

Yota Phone 2 Pro e Contro

Un ringraziamento all’ufficio stampa Yota, per il sample testato.

I nostri voti

Design ed ergonomia8.5
Display Amoled/E-Ink8.5
Prestazioni8
Autonomia Utilizzo Classico7
Autonomia Yota Energy10
Fotocamera e multimedia7
Rapporto Qualità-Prezzo7
Voto finale8.0

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: