Square Enix ha cambiato idea: Rise Of The Tomb Raider, seguito ideale del primo capito del 2013, avrebbe dovuto essere inizialmente un’esclusiva per Xbox One e, in un certo senso, lo sarà ancora, ma solo per un tempo limitato.

rise of the tomb-raider

Il nuovo titolo infatti sbarcherà sulla console Microsoft il 10 novembre di quest’anno, ma già nei primi mesi del 2016 sarà disponibile su PC, per raggiungere infine la console competitor Sony PlayStation 4 durante le vacanze natalizie del 2016. Insomma si tratta di un’esclusiva a tempo, anche se effettivamente da una console all’altra passerà circa un anno.

Dopo aver esplorato il background della nostra eroina preferita di sempre col reboot di due anni fa Tomb Raider, in Rise Of The Tomb Raider vedremo come, di fatto, Lara Croft diventerà il personaggio che tutti conosciamo, accettando il proprio destino.

Nel nuovo titolo Square Enix infatti vedremo lara viaggiare negli angoli più estremi della Siberia, per trovare il segreto dell’immortalità prima che se ne appropri una misteriosa organizzazione chiamata Trinity. Per farlo dovremo però non solo utilizzare tutte le nostre capacità di sopravvivenza apprese duramente durante il nostro precedente naufragio, ma anche formare nuove alleanze.

Il lungo video mostrato all’E3 ci rivela un gioco dalla grafica all’avanguardia e un gameplay forse non innovativo ma ormai ben noto e sempre molto divertente e coinvolgente.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome