L’originale Galaxy Beam non è mai decollato in termini di vendite e popolarità nonostante sia stato un “valido esperimento” per chi cercava un proiettore tascabile e uno smartphone in un solo dispositivo. Rimanendo fedeli alla tradizione Samsung, quindi proponendo sempre versioni aggiornate e riviste dei proprio smartphone, sembra che non p molto lontano l’arrivo di un Galaxy Beam 2.

Il dispositivo è stato recentemente certificato da TENAA (equivalente cinese di FCC) con il nome in codice Samsung SM-G3858, e sono anche state riportate alcune specifiche tecniche e pubblicati anche i primi render.

Il nuovo Galaxy Beam 2 sarà dotato di un display da 4.66 pollici con una risoluzione WVGA quindi 800 × 480 pixel, un processore quad-core da 1.2 GHz, 1 GB di RAM, fotocamera posteriore da 5 megapixel e uno slot microSD, oltre al proiettore integrato, il tutto in un corpo di 134,5 x 70 x 11,7 millimetri e per un peso di 165 grammi. La versione software è basata sull’ormai collaudata 4.2.2 Jelly Bean ma potrebbe anche essere aggiornato in futuro. Non si hanno invece informazioni specifiche per il proiettore ma dovrebbe essere in grado di trasmettere ad una risoluzione maggiore dei 640 x 360 pixel del precedente modello.

samsung galaxy beam 2Il chiaro logo di China Mobile fa capire che al momento lo smartphone è pensato per il mercato cinese ma non è da escludere una commercializzazione anche su più larga scala.

Sono maturati i tempi per uno smartphone con proiettore integrato?

VIA | Sammobile.com

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: