Samsung ha ufficialmente fatto il suo ingresso, insieme a Sony, Facebook, e altre grandi aziende tech, nel mercato della realtà virtuale.

Il Gear VR è una visiera tridimensionale progettata per adattarsi con i terminali appena annunciati all’IFA, vale a dire il Note 4 da 5,7 pollici, che funziona da schermo per il dispositivo. In questo modo, il Gear VR è completamente wireless e alimentato direttamente dallo smartphone di Samsung, a differenza dell’ Oculus Rift o del Project Morpheus di Sony.

Sembra infine che sarà possibile adattare il Gear VR per funzionare anche con altri devices, come ha dimostrato Google nell’ultima conferenza IO.

Il Note 4 ha un display Quad HD da 2560×1440 pixel, il che significa che il Gear VR ha una risoluzione sensibilmente superiore a quella offerta dall’Oculus.

La tecnologia sembra molto interessante e vi daremo ulteriori informazioni appena ne sapremo qualcosa di più.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: