Sol Republic è una azienda nata nel 2011, fondata da Kevin Lee, figlio del ben più noto Noel Lee, CEO di Monster Cable, la cui tecnologia è alla base del successo delle celeberrime “Beats” by Dr.Dre. Come queste ultime, anche Sol Republic (SOL è un acronimo che sta per Soundtrack Of Life) strizza l’occhio allo stile ma, anche grazie alla bontà dei suoi prodotti e al prezzo decisamente più abbordabile, non riceve le stesse critiche. Anzi, si pongono come un punto di riferimento. Come possono essere un punto di riferimento le cuffie che recensiamo oggi, ossia le Tracks V8.

Le Sol Republic Tracks V8 sono delle cuffie on-ear veramente incredibili. Proposte ad un prezzo di listino di 99€, ma facilmente reperibili ad un prezzo che oscilla tra i 70€ e i 90€, sono pensate per chi cerca un suono corposo abbinato ad un design curato e riconoscibile.

Sol Republic Tracks V8 – Offerte

Cavo per audio Reytid Sol Republic Master Tracks ultra XC cuffie per iPhone e Android

22,61€    In offerta a 14,07€ (Risparmi 8,54€)Amazon Prime

16,6€ Kelkoo [venduto da Atelier del Ricamo]


Sol Republic Tracks V8 – Videorecensione

Sol Republic Tracks V8
La scatola di queste Sol Republic Tracks V8 non è preziosa, ma molto esplicativa.

Sol Republic Tracks V8 – Unboxing e prime impressioni

La confezione non è particolarmente “preziosa”, con un misto di cartone e plastica trasparente, ma rende l’idea riguardo il tipo di cuffia che contiene. Anche la disposizione dei vari componenti della cuffia è azzeccata, per far capire che abbiamo a che fare con una cuffia smontabile e virtualmente indistruttibile (o almeno con alcune parti facilmente sostituibili, senza dover ricomprare l’intero set).

Oltre alla cuffia, abbiamo il cavo jack standard da 3.5mm con tasti e microfono per le chiamate: come in tutte le cuffie, il microfono e il tasto di risposta funzioneranno perfettamente su qualsiasi dispositivo, mentre i tasti volume sono appannaggio dei prodotti Apple.

Sol Republic Tracks V8 - Recensione
Le Sol Republic Tracks V8 sono belle e “virtualmente indistruttibili”.

Sol Republic Tracks V8 – Design e costruzione

Come accennato nella sezione precedente, queste Tracks V8 sono completamente smontabili: entrambi i padiglioni si staccano completamente dall’archetto e possono muoversi per tutta la superficie di quest’ultimo, che è inoltre costruito in FlexTex, un materiale brevettato da Sol Republic “virtualmente indistruttibile”.

Parlando del cavo, abbiamo un jack da 3.5mm da inserire nella nostra sorgente audio che all’altra estermità “splitta” in due mini-jack che entrano ognuno in uno specifico padiglione, segnalato dalle lettere L e R. Il vantaggio è quello di evitare rotture accidentali del cavo, permettendo al jack di staccarsi in caso di resistenza eccessiva. L’altro lato della medaglia è la scomodità di avere un cavo sdoppiato che, nelle operazioni quotidiane, potrebbe dare fastidio.

I cuscinetti presenti sia sui padiglioni che al centro dell’archetto sono di ottima qualità; morbidi e piacevoli al tocco, offrono un buon comfort per ascolti occasionali. Cuffie decisamente meno indicate a sessioni intensive a causa, soprattutto, della particolare forma dell’archetto che preme abbastanza intensamente sulle orecchie: forse a causa del meccanismo di blocco per attrito degli auricolari, queste cuffie provocheranno qualche dolore di troppo dopo lunghe sessioni di utilizzo, costringendoci a qualche minuto di pausa. 

Sol Republic Tracks V8 review
Nate per la musica electro, le Sol Republic Tracks V8 non deludono quasi mai, mostrando poco equilibrio solo nel rock più “pesante”.

Sol Republic Tracks V8 – Performance e resa sonora

Doverosa premessa: le Tracks V8 sono il modello più economico della famiglia Tracks di Sol Republic, ma non sono da sottovalutare. Magari sono meno performanti delle V10 e delle V12, ma non per questo ci hanno deluso, tutt’altro.

Chiariamo subito il principio per cui queste cuffie nascono per la musica elettronica: bassi pieni e corposi, a volte anche esagerati ma veramente piacevoli, medi un pochino sacrificati rispetto ai bassi e alti ben squillanti.

Ho provato queste cuffie con diversi generi musicali, e questa è la mia personalissima pagella:

  • Elettronica 10: l’utilizzo con musica Electro, Dubstep, Disco e House è pressoché perfetto, è il terreno di competenza di queste Tracks V8. Il bilanciamento è perfetto e il suono a dir poco eccezionale. Provato con l’ultimo EP di David Guetta, vari brani di Steve Aoki, Calvin Harris, deadmau5, Tiesto e Daft Punk (prima dell’avvento di Pharrell), il risultato è stato sempre perfetto, pienamente soddisfatto.
  • Rock 7,5: il rock resta generalmente godibile, ma molto varia dal sottogenere di rock che si ascolta. Finché si resta sul rock classico come Pink Floyd e Led Zeppelin praticamente zero problemi, suono incredibile e resa fantastica. Se invece andiamo su generi un po’ più pesanti ascoltando gruppi come i System of a Down, i Korn, i Disturbed il discorso cambia, e i bassi “pompati” coprono molto le frequenze medie. Godibili i gruppi dove il basso la fa da padrone, come i Rage Against The Machine e i Red Hot Chili Peppers.
  • Classica 9: la predisposizione verso le tonalità basse aiuta, ma manca un pochino di precisione per aggiudicarsi il voto pieno. Mentre studio, le cuffie mi aiutano a concentrarmi riproducendo ottimamente la musica classica di Bach, Beethoven e Mozart, e le melodie al piano di Allevi e Einaudi.

Nell’ottima resa sonora di queste cuffie, pesa molto l’incredibile isolamento acustico che riescono a offrire: non si tratta di alcun tipo di tecnologia per la cancellazione dei rumori, ma il semplice utilizzo di materiali isolanti. Sia ben chiaro, a musica spenta non potranno rimpiazzare i tappi per le orecchie e trasportarvi in un mondo completamente silenzioso, ma in riproduzione è una feature che fa la differenza.

Sol Republic Tracks V8 - Recensione
Amo queste Sol Republic Tracks V8, anche se non sono un equilibrio perfetto.

Sol Republic Tracks V8 – Conclusioni

Viste le dimensioni e il piazzamento come cuffie economiche del brand, queste Sol Republic Tracks V8 sono concorrenti dirette delle Beats Solo 2. Se sull’estetica si può dialogare e/o discutere, sulla resa sonora non c’è storia. Queste Tracks V8 sono dinamite pura, potenza e estetica senza dimenticare le funzionalità. Vi porteranno in giro chissà dove sparando bassi a profusione e portandovi in un mondo fatto solo di musica, dove tutto il resto è silenziato.

I bassi sono il pregio di queste cuffie, i troppi bassi sono il difetto di queste cuffie (ma solo in alcuni casi). Se siete delle persone sempre on-the-road e ascoltate tanta musica electro, ordinate subito queste cuffie, perché sono fatte per voi. Se non siete questo genere di persona, provatele e magari ve ne innamorerete comunque. Alla fine le equalizzazioni preferite sono personali, e in barba alla mia audiofilia dell’equilibrio, adoro queste Tracks V8 di Sol Republic.

Sol Republic Tracks
Sol Republic Tracks V8

Dai un’occhiata alla nostra Guida alle migliori cuffie, presto inseriremo anche queste Sol Republic Tracks V8.


Sol Republic Tracks V8 – PRO

  • Bassi spaventosi
  • Alti ben riprodotti
  • “Virtualmente indistruttibili”
  • Jack removibile
  • Microfono e tasti di risposta
  • Materiali durevoli
  • Design minimale e piacevole
  • Prezzo abbordabile

Sol Republic Tracks V8 – CONTRO

  • Comfort penalizzato dall’archetto stringente
  • Ingombro importante poiché non ripiegabili
  • Frequenze medie sacrificate

A seguire le migliori offerte per le Sol Republic Tracks V8 in tempo reale:

Cavo per audio Reytid Sol Republic Master Tracks ultra XC cuffie per iPhone e Android

22,61€    In offerta a 14,07€ (Risparmi 8,54€)Amazon Prime

16,6€ Kelkoo [venduto da Atelier del Ricamo]

I nostri voti

Design e materiali8.5
Prestazioni9
Funzionalità8
Rapporto qualità-prezzo8.5
Voto finale8.5

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: