La comunità di XDA è diventata oramai il punto di riferimento per lo sviluppo indipendente Android, tanto che oramai il suo giudizio in merito è in grado di lanciare forti segnali anche alle grandi aziende quali Google o i vari produttori che utilizzano android.

Nonostante le grandi vendite di Samsung che con il Galaxy S III, il Galaxy Note II e i Galaxy Tab hanno portato l’azienda al 9° posto dei marchi più valutati del pianeta, il premio come miglior produttore OEM del 2012 se lo aggiudica Sony Mobile. Fino al 2011 XDA era molto restio nei confronti di Sony, in quanto essendo una community basata principalmente su software open-source, la scelta di Sony di bloccare i bootloader aveva smorzato molto dell’impegno rivolto verso il produttore, inoltreanche le cause legali attuate da Sony in altri settori nei confronti degli sviluppatori (sviluppo playstation 3 ) hanno dissuaso molti degli utenti.

Fortunatamente da quando Sony ha inglobato la parte “Ericsson” le cose sono cambiate e nel giro di poco più di un anno l’azienda Nipponica è riuscita a farsi apprezzare appieno dagli utenti e dagli sviluppatori, in particolare per la nuova gamma Xperia 2012 che comprende, tra i tanti,  xperia P, xperia U e Xperia S.

Siamo molto onorati di essere stati scelti dalla comunità di XDA e siamo contenti di vedere che il nostro impegno sia stato apprezzato. Vorremmo mandare una grande ringraziamento a tutti e in particolar modo al team FreeXperia per  l’ottimo supporto offerto. Continueremo ad offrire aiuto e contributi anche in futuro. Rimanete sintonizzati per il Developer World e altre iniziative “dev-friendly” che arriveranno a breve!

Il segnale del cambiamento si ebbe nel Settembre 2011 quando un comunicato stampa ufficiale annunciava il supporto dello sviluppo Android indipendente. In poco tempo si è passati dal perseguitare chi aveva sbloccato i bootloader di Sony, ad avere un pieno support dall’azienda, con tool di unlock per device appena usciti e informazioni utili su come compilare i kernel. Ecco gli “step” che hanno permesso a Sony di essere così apprezzata nel panorama Android indipendente:

  • A Marzo Sony rilascia la prima beta pubblica di ICS per xperia Play. Nessun altro aveva rilasciato prima beta pubbliche.
  • Ad Aprile Sony aggiorna tutta la gamma Xperia 2011 a Android 4.0 ICS, diventando il primo produttore a distribuire l’aggiornamento.
  • Il team PR di Sony annuncia la possibilità di prendere in prestito device Sony per sviluppare e testare applicazioni.
  • Ad Agosto l’Xperia S diventa il primo device non-Nexus a far parte del progetto AOSP come device sperimentale. In seguito sono stati rilasciati i binaria di Xperia S.
  • A fine Agosto Sony inizia a rialsciare il proprio codice sotto licenza Open Source per i  Dynamic Android Sensor Hardware Abstraction Layer (DASH) alla community.
  • Ad Ottobre Sony prende parte all’iniziativa Big Android BBQ per discutere i piani dell’integrazione futura della community.
  • Sony annuncia che prenderà il controllo del progetto AOSP per Xperia S gestendo e aggiornando il proprio canale su GitHub basato su android 4.2.
  • Continua ad utilizzare il forum sviluppatori in maniera attiva, dando informazioni sulle nuove Alpha e Beta per i propri device,
  • Le release CyanogenMod per diversi device Sony sono mantenute da Sony stessa e dai suoi sviluppatori.

Anche a nostro avviso riteniamo che in questo anno Sony abbia dato un chiaro segnale di apertura verso la community Android indipendente che viene ancora sottovalutata da molti produttori OEM e per questo si merita il riconoscimento di XDA. Anche voi siete d’accordo con loro?

Via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: