Il prossimo iPhone sembra essere pronto ad abbandonare lo schermo da 3,5 pollici che lo ha contraddistinto fino ad ora per raggiungere gli standard degli altri top-gamma sul mercato con un display da almeno 4 pollici: la notizia è stata prima annunciata dal WSJ, poi ripresa da The Reuters e alla fine anche rinforzata da Bloomberg. Proprio da quest’ultimo arriva anche la prossima frase che riguarderebbe l’ex CEO Steve Jobs ed il suo impegno con il prossimo iPhone: “Steve ha lavorato molto da vicino nel ridisegnare il nuovo iPhone prima della sua morte in Ottobre.”

Nel 2010 Steve aveva fortemente criticato gli smartphone con Display più grande, poiché secondo lui nessuno avrebbe comprato uno smartphone così ingombrante, nonostante nel corso del 2011 tutti i produttori si sono spostati su schermi da 4 pollici o superiori. Se Apple terrà fede al concept pensato originariamente da Steve, le probabilità di vedere un display dalle dimensioni superiori agli iPhone visti fino ad ora sembra molto fioca, ma da allora è passato oramai molto tempo ed è probabile che il nuovo CEO Tim Cook abbia dato nuove direttive. Di certo questo nuovo iPhone dovrà essere qualcosa di nuovamente innovativo e sarà l’ultimo in cui potremo ancora trovare lo “zampino” del buon Steve.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: