Con Android 4.0 Ice Cream Sandwich si alzano gli standard richiesti da Google per pubblicare un’applicazione nel suo market. Da questo momento il tema default di ICS, HOLO per gli amici, sarà obbligatorio affinché l’app venga approvata.

Si spera che questa richiesta da parte di Google serva a velocizzare l’aggiornamento delle varie piattaforme per i produttori di smartphone, permettendo agli sviluppatori di applicazioni di non preoccuparsi di come verrà riprodotta la propria app su terminali diversi. Adam Powell, un ingegnere della piattaforma ICS, ha spiegato sul blog Android il motivo di queste scelte in un post intitolato “Holo Everywhere”. Il nuovo tema di dafult permette di stabilire uno standard grafico fra tutte le applicazioni dell’ecosistema Android evitando spiacevoli inconvenienti per l’utente finale.

Gli elementi definiti riguardano padding, colore e dimensione del font, icone , background e molti altri elementi visuali. In questo modo gli sviluppatori potranno scegliere se adattare le proprie applicazioni a temi dei produttori ( come  Sense, TouchWiz, MotoBlur, etc.) o utilizzare il tema Holo di Android 4.0.

Google sembra aver deciso di restringere,suppur di poco, i paletti l fine di rendere l’esperienza d’uso migliore per tutti gli androidiani. Una scelta azzeccata, a nostro avviso.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome