TP-Link, nota al pubblico soprattutto per i suoi modem e i suoi router, negli ultimi tempi ha deciso di affacciarsi al settore smartphone con la propria gamma di telefoni Neffos. L’IFA 2016 di Berlino è stata la cornice perfetta per presentare le sue proposte di ultima generazione, ovvero la nuova linea Neffos Serie X.

Composta dai due modelli Neffos X1 e Neffos X1 Max, con diagonali schermo rispettivamente pari a 5 e 5.5 pollici, la serie X sfodera uno stile ispirato alle rocce levigate dallo scorrere dell’acqua nei ruscelli: entrambi i modelli beneficiano infatti di un corpo unibody in metallo con doppia curvatura posteriore che garantisce una presa ergonomica del terminale. I bordi della cornice sono di 2.75 millimetri nel Neffos X1 Max, e di 2.95 millimetri nel Neffos X1, mentre per quanto riguarda lo spessore si passa dai 7.75 millimetri dell’X1 ai 7.95 millimetri dell’X1 Max.

TP-Link Neffos X1 e X1 Max

Carte in regola anche per il display, dotati di vetro Corning Gorilla 2.5D e della tecnologia full in-cell con integrazione TDDI (Touch e Display Driver), che rende lo spessore dello schermo inferiore di 0,2 millimetri rispetto agli smartphone “standard”. Il modello da 5 pollici ha uno schermo HD da 1280 x 720 pixel, mentre Neffos X1 Max monta un pannello Full HD da 1920 x 1080 pixel.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, comune ai due modelli, ci si affida ad un sensore da 13MP con PDAF (0,2 secondi per la messa a fuoco) e lente 5P, integrato da un sensore Sony per l’illuminazione. Il modulo fotografico anteriore è invece da 5MP. Immancabile il sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali, posizionato sul retro ed estremamente rapido nel riconoscimento (0,2 secondi).

TP-Link Neffos X1 e X1 Max
Esempio di applicazione al design del telefono della cosiddetta “regola aurea”

Sotto la scocca troviamo un processore octa-core Mediatek Helio P10 (4 core Cortex-A53 da 1.2GHz e 4 core Cortex-A53 da 2.0GHz), coadiuvato, a seconda dei modelli da 2, 3 o 4GB di memoria RAM. Nello specifico, il modello Neffos X1 è presente in due configurazioni: una con 2GB di memoria RAM e ROM da 16GB, e l’altra con 3GB di memoria RAM e 32GB di memoria interna. Neffos X1 Max conta ugualmente su due configurazioni: la prima da 32GB con 3GB di RAM, e il top di gamma da 64GB con 4GB di RAM. Le batterie sono rispettivamente da 2250 e 3000 mAh.

Entrambi i telefoni fanno uso del sistema operativo Android 6.0 Marshmallow. Gli smartphone TP-Link Neffos X1 e X1 Max, disponibili nei due colori Cloudy Grey e Sunrise Gold, arriveranno a fine anno e saranno disponibili al prezzo di partenza di 199 euro per il modello X1 e 249 euro per l’X1 Max.

Neffos X1 e X1 Max • Galleria immagini

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: