Eccoci all seconda e ultima parte della guida per utilizzare i vostri backup sulla console Wii.

Vi ricordo che arrivati a questo punto dovrete aver seguito tutti i passaggi delle guide precedenti in caso contrario dovrete installare prima HBC con questa guida e poi installare gli IOS necessari con questa.

Se siamo in possesso di tutti questi requisiti siamo giunti all’ultimo punto :  USB LOADER

Un po di storia, prima era possibile copiare i giochi così da utilizzare DVD , adesso grazie ai vari Hacker che popolano la scena Wii è possibile “caricare” su una penna USB o Hard Disk esterno le .iso dei giochi per la console, in grande quantità.

Gli USB Loader sono programmi homebrew che permettono di caricare copie di backup di giochi Wii le quali devono essere salvate (in uno speciale formato) su un supporto collegato alla porta USB della Wii più vicina all’angolo esterno della console, se la console è “in verticale” mentre se la Wii è posizionata “in orizzontale” è quella più in basso.

I loader permettono di visualizzare i nomi e copertine di tutti i giochi installati nel disco esterno USB , e selezionando un gioco, è possibile avviarlo e giocarlo come se fosse stato inserito il dvd originale.

Esistono vari tipi di loader, tra i più famosi troviamo Configurable USB Loader, USB Loader GX, WiiFlow, CoverFloader, uLoader.

Il modo più semplice è utilizzare alcuni tra i più utilizzati loader è utilizzare il progetto di un amico nome in codice “cambo” che ha creato e tiene constantemente aggiornato un archivio contenente 3 loader dei cinque da me precedentemente descritti.

USB Loaders Combo Install v2.4 (aggiornato al 27 Novembre 2011, grandezza 67MB)

Per installare i loader di questa distribuzione combinata, basta semplicemente sconpattare i file .rar e copiare il contenuto della cartella nella SD che si trova all’interno del Wii “copy_content_in_SD_apps_folder” nella cartella sd:/apps/ successivamente copiare il contenuto della cartella “copy_content_in_SD_root” nella root della scheda SD

Ecco fatto.

Quando lancerete HBC avrete nella lista di programmi eseguibili i tre loader ” configurable, GX e WiiFlow ” scegliete quello che preferite.

Ognuno ha una interfaccia diretta ma i funzionamenti sono praticamente gli stessi ognuno di vou può utilizzare quello che preferisce, io personamente uso USB LOADER GX per la sua semplicità, aggiornabilità via internet direttamente dalla console. ma sentitevi liberi di utilizzare quello che ritenete più opportuno.

Ogni periferica utilizzata per caricare i giochi USB è consigliabile sia utilizzata solo per uno scopo, e così come la scheda SD deve essere utilizzata solo per l’utilizzo all’ interno della Wii anche la penna USB/Hard disk esterno solo per l’allocamento dei backp dei propri giochi.

PREPARARE LA PENNA USB/HARD DISK

Io personalmente ho dedicato un piccolo Hard Disk all’uso specifico dei miei backup e ho reso lo stesso compatibile con il formato standard utilizzato: WBFS significa “Wii Backup File System” ed è la tipologia file system utilizzato per memorizzare le copie di backup dei giochi Wii. Per creare questa partizione è possibile utilizzare programmi “WBFS Manager“, visto che i computer non sono in grado di accedere direttamente a questo specifico file system potete trovare il programma nella sua versione opensource qui, dal quale potrete tranquillamente formattare e gestire tutti i vostri giochi.

E’ possibile creare il disco in versione NTFS o FAT32, ognuno ha i suoi pregi e i suoi difetti, personamente mi sono (e stò continuando) sempre trovato bene con WBFS.

[box_light]

ATTENZIONE

Non tutti i supporti sono compatibili, solitamente le marche blasonate non hanno problemi comunque è sempre meglio utilizzare (o provare) un supporto di vostro possesso o un prestito prima di passare all’acquisto.

[/box_light]

CARICARE I GIOCHI

E’ possibile caricare i giochi sul vostro supporto in due semplici modalità

  • Inserire il disco originale nella console e dire al Loader (GX, WiiFlow ecc) di effettuare il backup (ogni loader ha il comando specifico)
  • Se avete il file del gioco sul vostro PC in formato .ISO, tramite il WBFS manager e la sua funzione specifica di “Write ISO”

[box_light]

ATTENZIONE

E’ molto probabile al momento della connessione del supporto con il vostro PC egli vi chiederà di formattarlo perchè non è riconosciuto il formato WBFS, ovviamente NON fatelo.

[/box_light]

Abbiamo finalmente completato tutti i procedimenti. Adesso avete la vostra console pronta all’utilizzo delle vostre copie di backup. Buon divertimento.

Attenzione. Nota dell’autore.

[box_light]

Seppur da me testata e perfettamente funzionante è possibile che per un errore umano o divino (sbalzo di corrente, fenomeni paranormali) la vostra console diventi inutilizzabile: questo procedimento non è di per sè illegale però c’è il rischio che Nintendo possa non far valere la garanzia del prodotto in caso di Brick (rottura del dispositivo), quindi accingetevi ad effettuare la procedura solo se siete sicuri di quello che state facendo.

Nè io nè lo staff di Techzilla.it ci assumiamo alcuna responsabilità se qualcosa andasse storto, comunque eseguendo alla lettera i passi descritti in questa guida non incorrerete in problemi.

[/box_light]

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome