Venerdì Apple ha sospeso la vendita del suo nuovo iPhone 4S in alcuni negozi cinesi , dopo un turbolento lancio di uova da parte della folla per il ritardo nell’arrivo del melafonino. Ne abbiamo parlato in questo articolo.

Gli aspiranti clienti, molti dei quali avevano atteso tutta la notte al freddo per essere tra i primi ad acquistare l’ultimo iPhone, si sono talmente irritati dal comportamento di Apple che hanno iniziato a manifestare intenzioni violente contro il personale e contro la struttura dell’Apple Store, per questo Apple è stata costretta a cancellare le vendite nello store dove è avvenuto l’incidente.

Piuttosto che rischiare di ripetere l’incidente, l’azienda ha deciso di non vendere il 4S in uno dei suoi punti vendita a Pechino e Shanghai. Invece, venderà il dispositivo attraverso il sito web e attraverso gli altri partner.
“La domanda di iPhone 4S è stata incredibile, ed i nostri negozi in Cina sono già sold out,” ha riferito un portavoce di Apple.

“Purtroppo non siamo riusciti ad aprire il nostro negozio a Sanlitun a causa della grande folla , e per garantire la sicurezza dei nostri clienti e dipendenti, l’iPhone non è disponibile nei nostri negozi al dettaglio a Pechino e Shanghai, per il momento. I clienti possono ancora acquistare l’iPhone attraverso il negozio online Apple, oppure sul sito China Unicom e su quello degli altri rivenditori autorizzati. “

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: