Google Android 5.0 Lollipop ha rinnovato profondamente il sistema operativo mobile dell’azienda di Mountain View, grazie al nuovo design Material e alle tante nuove funzionalità introdotte. Ma si sa, l’evoluzione tecnologica procede costantemente e gli utenti sono sempre affamati di novità. Così, nonostante sicuramente manchi ancora diverso tempo al suo esordio, c’è già chi si interroga sul futuro Android, che probabilmente sarà designato dal numero di release 6.0.

Anzitutto che nome avrà? Finora Google ha proceduto in rigoroso ordine alfabetico, dall’originale Android 1.0 Alpha fino all’attuale 5.0 Lollipop e, tranne che per le prime due release, appunto Alpha e Beta, ha sempre impiegato il nome di un dolce. Android 6.0 raggiungerà dunque la lettera M e Muffin è dunque un possibile candidato.

Il nome commerciale però non è l’unico dettaglio a incuriosire e quindi a soddisfare quelli che per il momento sono solo sogni o desideri ci ha pensato Vladislav Vitula che, nel video che trovate di seguito, ha provato a immaginare Android 6.0 Muffin.

Tenendo presente che si tratta soltanto di un concept e che quindi in alcun modo indica caratteristiche tecniche del futuro OS, si può notare anzitutto l’utilizzo di nuove animazioni di apertura e chiusura, rigorosamente rispettose dei canoni del nuovo Material design e poi l’introduzione di due nuove e interessanti caratteristiche: da un lato un multitasking incrementato grazie alla possibilità di gestire più finestre contemporaneamente, con un menu a carosello che ricorda però forse un po’ troppo le soluzioni già usate in ambito Apple. L’altra novità immaginata da Vitula invece riguarda la possibilità di rispondere a messaggi, SMS e altre notifiche semplicemente effettuando un tap sulle notifiche stesse, senza necessità dunque di avviare l’app.

Sognare non costa nulla, per il resto bisognerà attendere le prime indiscrezioni, che arriveranno puntuali ma non prima di diversi mesi ancora.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: