Con il lancio di Windows 10, atteso per la fine di luglio, ci attendiamo un qualche impatto sulla stagione del rientro a scuola (settembre, NdR), ma anche un po’ di ritardo per quanto riguarda la realizzazione del portfolio prodotti destinati a quel periodo

Con questa frase, data in risposta a una domanda che vertiva proprio sulla creazione del portfolio prodotti, durante la periodica conferenza sui ricavi aziendali dedicata agli azionisti, il CEO di AMD Lisa Su ha involontariamente svelato se non proprio una data precisa, una finestra temporale assai circoscritta per l’esordio del prossimo, attesissimo sistema operativo Microsoft Windows 10. Prima di questa dichiarazione infatti sapevamo soltanto che Microsoft aveva intenzione di rilasciare la sua nuova release del popolare sistema operativo entro l’estate, in 111 lingue e 190 Paesi, senza una data precisa.

windows 10

L’informazione così fornita dal CEO AMD potrebbe non essere del tutto accurata ma è comunque attendibile, sia perché coincide con quanto dichiarato in precedenza dal colosso di Redmond sia perché ovviamente AMD, in quanto partner Microsoft, è ovviamente ben informato sui programmi della software house.

Windows 10 attualmente è nelle ultime fasi di sviluppo della nuova technical preview, che introdurrà diversi nuovi aspetti e rivelerà nuove funzionalità ancora non presenti nell’attuale build rilasciata ai beta tester. La prossima release sarà rilasciata comunque tra non molto, in occasione del consueto appuntamento dedicato agli sviluppatori, Build, che si terrà verso la fine del mese. Per allora è probabile che Microsoft riveli una data di lancio più precisa, nonché il nome commerciale del browser ora conosciuto come Spartan, erede dell’attuale Internet Explorer, il cui brand dovrebbe quindi essere definitivamente archiviato in soffitta.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: