Xiaomi ha oggi presentato due nuovi terminali per la sua gamma di smartphone Android con la famosa personalizzazione MIUI v5. Gli smartphone saranno caratterizzati da altissime performance e prezzo contenuto. Lo Xiaomi Mi-2S sembra essere addirittura più veloce del Galaxy S4.

Il SoC montato su questo terminale è lo Snapdragon 600 quad-core, con architettura Krait 300 per la CPU che opera a 1.7 GHz, ma secondo Xiaomi, e i suoi numeri, questo riesce a battere il Samsung Galaxy S4 ( che ha la stessa CPU, ma operante alla frequenza di 1.9 GHz) nei benchmarks.

Xiaomi Mi2S benchmark

Il primo benchmark che andiamo a vedere è il famosissimo AnTuTu, un benchmark che vede la complessità del terminale. Lo Xiaomi MI-2S, secondo quanto detto dall’azienda riesce a totalizzare 25913 punti, sopra il Galaxy S4 di 300 punti circa e all’HTC One di 330 punti circa.

Xiaomi Mi2S benchmark

Passiamo ora a vedere un altro famosissimo bechmark per Android sin dalle sue origini che è Quadrant. In questi test lo Xiaomi MI-2S totalizza 12868 punti contro i 12105 punti dell’Optimus G Pro, e i 12028 del tanto blasonato Galaxy S4. Il che risulta molto interessante, però…

Xiaomi Mi2S benchmark

L’ultimo benchmark è quello Vellamo, che un po’ sfata quanto affermato all’inizio. Xiaomi dichiara che il suo nuovo Mi-2S è capace di raggiungere un punteggio di 2004 punti appena sotto la quota del Galaxy S4, più precisamente di 18 punti, mentre ben più distante da HTC One di 380 punti.

Lo Xiaomi MI-2S sarà disponibile in versione da 32 GB con una fotocamera da 13 MP per circa 370$, nella nostra moneta 283€, mentre quella da 16 GB con una fotocamera da 8 MP a 320$, circa 245€. In ogni caso lo schermo sarà da 4.3″ a risoluzione 720p, avremo la MIUI 5 su Android 4.1, 2 GB di memoria RAM e una batteria da 2,000 mAh  sostituibile con una da 3,000mAh.

Via | GSMArena

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: